Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le professioni legali in Italia in Età Liberale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 di età repubblicana non riuscirono, però, ad arrivare sino ai tempi del principato a causa della già menzionata diminuzione di interesse verso la carriera politica. Si arriva, quindi, alla trasformazione in una vera e propria professione, con onorari regolati dalla stessa legisla- zione imperiale a partire da Claudio 21 . Nel Basso Impero poi gli av- vocati si riunirono in corporazioni regolate già da Valentiniano III 22 (metà V sec.), mentre da Costantino s’incominciò ad accogliere co- me matriculae unicamente coloro che avevano frequentato le scuole ufficiali di diritto. In conclusione possiamo constatare come l’avvocato romano si distingua da quello moderno sia per il diverso ed indubitabile livello di professionalità sia, soprattutto, per il contenuto dell’assistenza fornita alle parti. Le funzioni del rappresentante odierno a Roma erano, infatti, divise in ben due figure, quello dello juris consultus, studioso delle questioni di diritto attinenti la controversia e che for- niva consigli alle parti per una migliore formulazione della difesa e quella dell’orator che, anche se privo di cognizioni di diritto, affian- cava la parte durante il processo, senza sostituirla ma prestandole so- lo la propria eloquenza. 21 Che limitò tali onorari ad un Massimo di diecimila sesterzi per ogni causa. 22 Valentiniano III nello stabilire I requisiti d’appartenenza elargì elogi e privile- gi, mostrando l'affiliazione a tale ordine come un gran privilegio..

Anteprima della Tesi di Loredana Salvati

Anteprima della tesi: Le professioni legali in Italia in Età Liberale, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Loredana Salvati Contatta »

Composta da 297 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2421 click dal 18/05/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.