Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le professioni legali in Italia in Età Liberale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Il termine advocatus era, quindi, alquanto generico e comprensi- vo tanto dell’immagine del patrocinante che di quella del semplice assistente 23 . In età imperiale s’identificò, invece, specificatamente con l’orator, mentre nel basso impero tale distinzione si perse del tutto, portando alla scomparsa della figura dello juris consultus. Così possiamo affermare che l’Advocatus giustinianeo finisce con l’essere più simile a quello moderno che a quello d’epoca repubblicana. 23 .” …advocatus accipere debemus omnes omnino, qui causis agendas quoquo studio operantura” (Ulpiano, Digesto, 50,13, I, II) .

Anteprima della Tesi di Loredana Salvati

Anteprima della tesi: Le professioni legali in Italia in Età Liberale, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Loredana Salvati Contatta »

Composta da 297 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2421 click dal 18/05/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.