Skip to content

Cina e sicurezza alimentare: processo di integrazione e nuovi modelli di consapevolezza alimentare

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Cina e sicurezza alimentare: processo di integrazione e nuovi modelli di consapevolezza alimentare, Pagina 5
46 
 
la lavorazione. Questi sarebbero infatti tenuti a vestire l’abbigliamento adatto durante 
l’utilizzo dei trattori, delle mietitrici e degli spray, cosa che non sempre avviene. Ad 
agosto 2018, è stata emessa una sentenza storica da un tribunale di San Francisco, con la 
quale i magistrati hanno disposto il risarcimento da parte di “Monsanto Company” nei 
confronti di Dewayne Johnson, un ex-impiegato della compagnia, in fin di vita a causa di 
un tumore che avrebbe sviluppato proprio per l’esposizione ad un loro prodotto: il 
glifosato. Con la sentenza, è stato accertato il legame tra questo prodotto e altri casi di 
morte degli operai (Carey, 2018). Nello stesso articolo, viene deliberatamente denunciata 
la pessima Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) da parte della stessa ditta, che non ha 
mai dimostrato interesse nel rispettare l’opinione proveniente dal mondo accademico, ma 
ha adottato anzi una politica aggressiva nei confronti di coloro che hanno cercato di far 
chiarezza sulla questione. Fra le strategie messe in atto, si sono verificati degli spudorati 
tentativi di persuasione a proprio favore nei confronti di consumatori, contadini, politici 
e persino enti di controllo; per non parlare delle soppressioni e delle manipolazioni ai 
danni della letteratura scientifica, nonché delle violenze contro i giornalisti e gli scienziati 
non allineati alla propaganda della compagnia. Infine: 
“The jury’s verdict found not only that Monsanto’s Roundup and related glyphosate-
based brands presented a substantial danger to people using them, but that there was 
“clear and convincing evidence” that Monsanto’s officials acted with “malice or 
oppression” in failing to adequately warn of the risks.” (Carey, 2018). 
Come per l’abuso di fertilizzante, la condotta sconsiderata, al di sopra delle linee 
guida scientifiche, conduce a dei risultati imprevedibili per la salute dell’uomo. In questo 
senso, il comportamento adottato da un contadino, durante la fase di lavorazione, si rivela 
decisiva non solo per la tutela delle risorse di un dato ambiente, ma anche per la salute 
dei consumatori e degli intermediari stessi. 
Il terzo fattore è chiaramente coinvolto nei processi di emissione durante la 
produzione, poiché la maggior parte dei macchinari agricoli sono alimentati con gasolio, 
il combustibile fossile più inquinante applicato nel settore primario (Sun, et al., 2017 p. 
2951). I macchinari a benzina o a metano costituiscono, invece, una categoria meno 
inquinante. Il primo, infatti, senza i dovuti filtri antiparticolato, sprigiona nell’aria alte 
quantità di ossidi di azoto e polveri sottoli, fra cui manganese e piombo. Inoltre, per 
esperienza diretta, a Pechino l’estensione e lo spostamento di queste emissioni non si 
limita solo alle zone circoscritte da cui hanno avuto origine; l’inquinamento dell’aria 
viene accusato anche in zone distanti circa 100 Km per raggio dalla zona urbana, senza 
tenere conto degli spostamenti dovuti al vento. Inoltre, proprio per la loro esposizione

Preview dalla tesi:

Cina e sicurezza alimentare: processo di integrazione e nuovi modelli di consapevolezza alimentare

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alfredo Morieri
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e culture moderne
  Relatore: Elisa Magnani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 161

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nazioni unite
qualità alimentare
sicurezza alimentare
cina
fao
food security
food safety
credito sociale
opinione alimentare
food awareness

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi