Skip to content

Modalità di pagamento delle fatture

Il pagamento delle fatture può avvenire in diversi modi. Il pagamento in denaro viene effettuato solo per importi modesti, questo perché si vuole favorire il pagamento tramite mediatori autorizzati come ad esempio le banche. Il pagamento in denaro viene inoltre utilizzato quando il cliente non gode di molta affidabilità da parte dell'impresa.
Molto diffuso è il pagamento tramite assegno bancario o circolare. Se l'assegno è bancario il soggetto traente delega ad un terzo, la banca, di pagare il beneficiario. La banca onora l'ordine se nel conto corrente del traente ci sono risorse sufficienti. Se l'assegno è circolare la banca emittente assume l'obbligo di corrispondere al beneficiario una somma pari all'importo dell'assegno. Dal punto di vista del beneficiario l'assegno circolare rappresenta un mezzo di pagamento molto più sicuro.
I pagamenti tramite bonifico bancario avvengono tramite uno strumento detto bonifico. Il debitore ordina alla banca di trasmettere al c/c del creditore una certa somma di denaro. La banca esegue l'ordine, anche in questo caso, solo se ci sono fondi disponibili. Questa operazione è soggetta ad oneri bancari.

di Eleonora Anastasia Ladini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.