Skip to content

Il leasing finanziario

Il leasing finanziario è un contratto mediante il quale una parte (locatore) concede all'altra (locatario) il godimento di un bene verso il corrispettivo di un canone periodico e gli riconosce anche il diritto di riscattare il bene al termine del periodo contrattuale. Il leasing finanziario rappresenta una forma di finanziamento alle imprese che presenta due vantaggi rispetto ad altri:-Ottenere il 100 % dell'importo finanziato
-Possibilità di procedere ad un rapido ammortamento fiscale.
I principali elementi contrattuali sono:

-Costo del concedente
-Anticipo da versare al momento della stipula
-Canoni numerati e periodici
-Metodo di calcolo del canone
-Valore del riscatto finale del bene.

In data 1.08 si stipula un contratto di leasing finanziario di 36 mesi per importo pari a 100.000 euro. È richiesto un maxicanone iniziale di 9.000 + iva e il pagamento di 35 canoni mensili da 2.600 + iva. Il prezzo di riscatto è 5.000 + iva
Calcolo del leasing:
 maxicanone 9.000
 35 canoni da 2.600 a 91.000
 Totale 100.000
 Canone mensile: 100.000/36 = 2.777.78

1/8 ricevuta fattura per maxicanone iniziale
Canoni di leasing 9.000
Iva ns/credito 1.800
Debiti v/fornitori 10.800

1/8 pagata fattura
Debiti v/fornitori 10.800
Banche c/c attivi 10.800

1/9 ricevuta fattura relativa al canone
Canoni di leasing 2.600
Iva ns/credito 520
Debiti v/fornitori 3.120

1/9 pagata fattura
Debiti v/fornitori 3.120
Banche c/c attivi 3.120

A fine esercizio…
Rilevati canoni di leasing non di competenza
Risconti attivi 5.511,11
Canoni di leasing 5.511,11

Riscatto del bene a termine del contratto
Impianti 5.000
Iva ns/credito 1.000
Debiti v/fornitori 6.000

di Eleonora Anastasia Ladini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.