Skip to content

Domanda turistica verso gli esercizi complementari in Sardegna


Nella domanda rivolta verso gli esercizi complementari, il trend di crescita degli arrivi turistici è superiore a quello dei soggiorni, con quindi un preciso cambiamento nei modelli di consumo: il target dei campeggi si rivela sempre più itinerante e attribuisce nella esperienza complessiva del viaggio una posizione marginale al servizio di alloggio. Nei contesti provinciali i percorsi di crescita sono diversi: le presenze a Nuoro sono cresciute del 376%, a Sassari del 285%, del 239% a Cagliari e del 115% a Oristano. La domanda alberghiera presenta un andamento sostenuto e omogeneo nelle diverse realtà provinciali ad eccezione dell’area centro occidentale in cui la crescita dei soggiorni è al di sotto della media. Il primato della provincia di Nuoro è imputabile alla crescita dei soggiorni extralberghieri che ha raggiunto valori del 2.101%; Sassari e Cagliari presentano forte dinamicità con crescite del 569% e del 794%. Da qui emerge il consolidamento della capacità di attrazione del sassarese e la indiscussa espansione del turismo su altri tratti di costa sul versante orientale e nel sud.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.