Skip to content

I limiti all'emissione di obbligazioni

n base all'attuale disciplina, la s.p.a. può emettere obbligazioni per somma complessivamente non eccedente il doppio del capitale sociale (sottoscritto), della riserva legale e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio approvato. Così, se il capitale sottoscritto è 100 (di cui 50 versato), la riserva legale 20 e le altre riserve disponibili 30, la società potrà emettere obbligazioni per ammontare non superiore a 300 (in passato sarebbe stato 50 in quanto non potevano essere emesse per somma eccedente il capitale versato ed esistente risultante dall'ultimo bilancio approvato).La società può tuttavia emettere obbligazioni per ammontare superiore quando :
- le obbligazioni emesse in eccedenza sono destinate ad essere sottoscritte da investitori istituzionali, soggetti a vigilanza prudenziale (banche, imprese di assicurazione), i quali a loro volta, se trasferiscono le obbligazioni sottoscritte, rispondono della solvenza della società nei confronti degli acquirenti;
- ricorrono particolari ragioni che interessano l'economia nazionale e la società è autorizzata, con provvedimento dell'autorità governativa, a superare il limite;

- l'emissione di obbligazioni garantite da ipoteca di primo grado su immobili di proprietà della società, sino a due terzi del valore degli immobili medesimi (perché potrebbe essere sopravvalutato).
La società che ha emesso obbligazioni non può ridurre volontariamente il capitale sociale o distribuire riserve se rispetto all'ammontare delle obbligazioni ancora in circolazione il limite di cui al primo comma dell'articolo 2412 cc non risulta più rispettato. Se la riduzione del capitale sociale è obbligatoria, o le riserve diminuiscono in conseguenza di perdite, non possono distribuirsi utili (servono a ripristinare l'ammontare del capitale sociale) sinché l'ammontare del capitale sociale, della riserva legale e delle riserve disponibili non eguagli la metà dell'ammontare delle obbligazioni in circolazione.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.