Skip to content

Fabio Besta e Gino Zappa: metodi di rilevazione contrapposti in economia aziendale

Il concetto di economia aziendale si è sviluppato solo con Fabio Besta e il suo allievo Gino Zappa.
Besta nel libro “La Ragioneria” sottolinea che l’azienda deve essere esaminata sotto l’aspetto della gestione, della direzione e del controllo.
Secondo Zappa, invece, l’azienda deve essere vista sotto l’aspetto sempre della gestione (riguarda i processi produttivi) e dell'organizzazione (coordinamento dell’attività dell’azienda, quindi coordinamento uomo – macchina), ma a differenza ci deve essere la rilevazione contabile, ovvero tutti i fatti aziendali devono essere iscritti partita doppia per poi arrivare alla contabilità.
Inoltre secondo Besta la gestione e la direzione sono troppo distanti tra loro, e variano da azienda ad azienda, quindi non possono essere generalizzati; a differenza del controllo che è uguale per tutte le aziende.
Zappa è in contrapposizione, perché sostiene che è possibile teorizzare la gestione e l’organizzazione per tutte le aziende.
Quindi il termine economia aziendale, rappresenta la disciplina che studia la gestione, l’organizzazione e la rilevazione, quindi aspetti di ragioneria, di un’azienda. Questo permette di avere una visione globale dell’azienda.
Il metodo di rilevazione di Zappa, molto teorico, è stato utilizzato in Italia fino a 10 anni fa, ora l’Italia si sta orientando verso il metodo di Besta, più applicativo, che viene già utilizzato dal resto del mondo.
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.