Skip to content

Il procedimento di irrogazione della sanzione

Se il destinatario non presenta deduzioni difensive e non estingue la violazione, l’atto di contestazione assume natura di atto di irrogazione di sanzioni, impugnabile di fronte alle commissioni tributarie entro 60 giorni dalla sua notificazione.
La facoltà concessa agli uffici di irrogare le sanzioni connesse al tributo contestualmente all’accertamento non toglie al provvedimento di irrogazione alla sua natura di atto “autonomo” che, in quanto tale, dovrà risultare motivato a pena di nullità secondo le previsioni.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.