Skip to content

Le fasi del procedimento di fusione

Il procedimento di fusione si articola in tre fasi essenziali: il progetto, la delibera e l'atto.Gli amministratori delle diverse società partecipanti alla fusione devono redigere il progetto, che deve contenere le seguenti indicazioni:
- il tipo e la denominazione delle società partecipanti;
- l'atto costitutivo della nuova società risultante dalla fusione o di quella incorporante;

- il rapporto di cambio delle azioni o quote (rapporto in base al quale saranno assegnate ai soci delle società che si estinguono le azioni o quote della società incorporante o della nuova società).
È prevista la redazione preventiva di altri tre documenti:
- la situazione patrimoniale, redatta dagli amministratori di ciascuna delle società partecipanti;
- la relazione degli amministratori, unica per tutte le società, la quale illustri e giustifichi il progetto di fusione e in particolare del rapporto di cambio;
- la relazione degli esperti: uno o più esperti per ciascuna società hanno il compito di redigere una relazione sulla congruità del rapporto di cambio ed esprimere un parere sull'adeguatezza del metodo seguito dagli amministratori per l'adeguatezza dello stesso.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.