Skip to content

Strategie di intervento sul burnout degli insegnanti: livello socio-istituzionale


Strategie socio-istituzionali: analizzano le responsabilità, peso e supporto delle istituzioni e società:
-    creazione di una rete di sostegno sociale: mappa che indica il mondo relazionale del soggetto, costituita da diverse figure di riferimento su cui il soggetto può contare al momento del bisogno avendo la certezza di essere considerato e accettato
-    6 modalità di sostegno: ascolto (empatico, non giudicante), sostegno tecnico (bisogno di verifica,a apprezzamento e feedback sul lavoro svolto), stimolo tecnico, sostegno affettivo (focalizzazione sulla persona umana in quanto tale), stimolo affettivo (collega/amico con funzione di specchio che può mettere in discussione le posizioni difensive assunte),feedback su realtà sociale (collega che conforta le convinzioni su alcuni aspetti della realtà sociale e lavorativa)

Chi può fornire sostegno?
-    sistema formale: equipe preposta al sostegno
-    sistema informale: rapporti di parentela e amicizia, colleghi

Necessità di riconoscimento del burnout da parte delle istituzioni scolastiche, politiche governative e dall’intera comunità come problema reale del corpo docente
formazione iniziale e in itinere: deve dare, oltre ad una certa base culturale, buone competenze in campo pedagogico, psicologico e didattico che consentano di affrontare il lavoro con maggior sicurezza . la preparazione sociologica non si esaurisce nell’acquisizione di conoscenza scientifiche, ma che renda il docente capace di riconoscere gli aspetti del suo carattere che condizionano il rapporto educativo, per conoscere a fondo se stesso e gestire con maggior efficacia le situazioni stressanti.
Sviluppo abilità sociali: saper comunicare e interagire in modo adatto con le persone
Tratto da STRESS E BURNOUT di Antonella Bastone
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro