Skip to content

Dall'armonizzazione dei diritti societari al diritto societario sovranazionale

Dalla costituzione della Comunità europea gli Stati membri si sono impegnati a coordinare i propri ordinamenti nazionali circa le garanzie richieste per proteggere gli interessi dei soci e dei terzi.
L'obiettivo dell'azione legislativa dell'UE è volta a creare un diritto societario sovranazionale, introducendo tipi societari direttamente disciplinati da regolamento comunitario. A tal fine, sono state predisposte la società europea (SE, è una s.p.a.) e la società cooperativa europea (SCE, è una soc. coop. a scopo mutualistico).
Per le materie non disciplinate dal regolamento si fa riferimento alle leggi interne che disciplinano le SE e le SCE; se l'ordinamento ne è sprovvisto, ci si basa sulle disposizioni dettate per le s.p.a. e le soc. coop. a scopo mutualistico.
Questo aspetto permette ai soci di poter insediare la società nello stato membro che offre la disciplina più vantaggiosa.

Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Diritto dell'Impresa

Appunti esaustivi per l'esame di - Diritto Commerciale - Vengono affrontati e definiti i temi dell’Impresa, della pubblicità, dell’azienda, del diritto d’autore e della concorrenza.