Skip to content

Indicatori di carrying capacity: una proposta-quadro per gli ecosistemi costieri


Gli indicatori sono entità capaci di rappresentare l’insieme dei fenomeni che definiscono lo stato di un ecosistema costituito da componenti naturali, biotiche e abiotiche e da componenti antropiche. Devono rispondere a una serie di requisiti: accessibilità, facilmente misurabili, per cui la disponibilità dei dati è condizione essenziale; rappresentatività, chiaramente correlabili col fenomeno che si vuole rilevare o controllare e devono essere di facile comprensione; sensibilità, identificare le variazioni temporali e spaziali, rilevando trends nelle condizioni socio economiche ambientali e le differenze nella loro distribuzione territoriale; predittività, prendere i possibili scenari, anticipando i cambiamenti irreversibili. Poiché ciascun dato grezzo può contribuire alla costruzione di potenziali indicatori, è utile circoscrivere questi ultimi secondo un approccio gerarchico basato su livelli che riflettano per esempio le differenze di spazio o di tempo.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.