Skip to content

Formula dell’entrata variabile unitaria

EVU = P * (1-  t/360) t = tempo di pagamento dei clienti
Se t = 360, l’entrata variabile unitaria è uguale a 0.
Se t = 0, l’entrata variabile unitaria è pari a P
Semplificazioni: non ci deve essere l’IVA; il tempo di pagamento dei clienti non deve essere maggiore di 360; le vendite devono essere distribuite in modo omogeneo durante l’anno, se no la formula cambia e diventa:
EVU = P * (1- a tcl)
α = percentuale di fatturato realizzata negli ultimi tcl giorni dell’anno.
Se tcl vale 30, a tcl è la percentuale di fatturato realizzata negli ultimi 30 giorni dell’anno.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.