Skip to content

Le curve di domanda individuale e di domanda aggregata di una destinazione turistica


la curva di domanda aggregata si presenta come una spezzata che unisce le diverse coppie quantità – prezzo e che illustra come varia il valore d’uso della risorsa al variare del costo del viaggio. L’area delimitata dalla curva rappresenta il surplus del consumatore, ossia la misura del beneficio netto derivante dall’effettuazione di un differente numero di visite. Nella curva della domanda di viaggio individuale, invece, la pendenza è la propensione a raggiungere una determinata destinazione turistica.
Tratto da I CONCETTI CHIAVE DELL'ECONOMIA DEL TURISMO di Elisabetta Pintus
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Ergonomia

L'ergonomia è la disciplina che studia la migliore integrazione tra lavoro umano, macchina e ambiente di lavoro, finalizzata al maggior rendimento del lavoro stesso. In questi appunti ci si concentrerà sulle modalità di applicazione di questa disciplina.