Skip to content

Differenza tra turista e escursionista


I turisti sono coloro che trascorrono almeno una notte ma meno di 1 anno o 6 mesi nel Paese di destinazione per scopi ricreativi o per motivazioni considerate equivalenti (ricreative allargate), mentre gli escursionisti sono coloro che trascorrono meno di 24 ore nel Paese di destinazione, includendo anche i passeggeri di una nave da crociera che visitano il porto di giorno e tornino a bordo la sera, i visitatori giornalieri e i membri dell’equipaggio che non trascorrono la notte nelle strutture ricettive del Paese.
Tratto da I CONCETTI CHIAVE DELL'ECONOMIA DEL TURISMO di Elisabetta Pintus
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Ergonomia

L'ergonomia è la disciplina che studia la migliore integrazione tra lavoro umano, macchina e ambiente di lavoro, finalizzata al maggior rendimento del lavoro stesso. In questi appunti ci si concentrerà sulle modalità di applicazione di questa disciplina.