Skip to content

NuovCaratteristiche del rendiconto redatto per flussi di cassa netto

Caratteristiche del rendiconto redatto per flussi di cassa netto

Questo rendiconto evidenzia come nel corso dell’anno le diverse poste patrimoniali e finanziarie hanno evidenziato il capitale circolante netto (attivo corrente – passivo corrente)
Il Rendiconto può essere distinto in tre part:
- variazioni che non hanno un impatto diretto sul capitale circolante netto;
- variazioni connesse a variazione di circolante netto;
- variazione delle singole componenti del capitale circolante netto.
Le voci possono essere distinte in fonti o impieghi:
FONTI:
Tutte le voci che hanno un impatto favorevole sul capital circolante netto.
Sono:
- flussi di capitale circolante netto generato dalla gestione reddituale, è l’utile netto a cui apporto delle modifiche in merito a delle voci che non hanno avuto impatto sul CCN, come ammortamenti e accantonamenti;
- ricavato dalla vendita delle immobilizzazioni tecniche, materiali, immateriali o finanziarie;
- accensioni di debiti a medio e lungo termine;
- incrementi del capitale sociale.
IMPIEGHI
Tutte le voci che riducono il CCN.
- investimento in immobilizzazioni tecniche;
- rimborso di un mutuo a medio lungo termine;
- pagamento dei dividendi.
Tratto da APPUNTI ANALISI DI BILANCIO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.