Skip to content

Capitale di debito a medio-lungo termine

Mutui. Il cod.civ definisce il mutuo un contratto “col quale una parte consegna all’altra una determinata quantità di denaro o di altre cose fungibili, e l’altra si obbliga a restituire altrettante cose della stessa specie e qualità”.
Si tratta di un prestito monetario a protratta scadenza con il quale il beneficiario si obbliga alla restituzione periodica di quote del capitale mutuato, con l’aggiunta di interessi.
Le aziende industriali fanno ricorso al mutuo per far fronte a investimenti a utilità protratta, come un macchinario o un immobile. Generalmente l’erogazione della somma di denaro non segue ma precede l’investimento: la banca concede il mutuo una volta entrata in possesso della documentazione comprovante l’acquisto del bene.
Essendo la durata del finanziamento particolarmente estesa, l’istituto che lo concede richiede quasi sempre adeguate garanzie, che possono essere: Ipoteche su immobili; Fidejussioni e avalli; Delegazioni tributarie; Privilegi speciali.
Oltre naturalmente il diritto alla rivalsa sul bene acquistato in caso di insolvenza.
Nella pratica si danno diverse alternative per la restituzione del finanziamento. Il piano di ammortamento può prevedere:
La facoltà di rimborso in ogni momento o in momenti prestabiliti
La restituzione accelerata nei primi anni, oppure, al contrario una dilazione iniziale e l’inizio del rimborso dopo un certo n° di anni
Quote di rimborso costanti o decrescenti, laddove la prima alternativa è senz’altro la più seguita nella prassi. Ogni rata è composta da una quota capitale e una quota interessi. Nel caso di rate costanti la quota capitale è crescente mentre quella interessi rimane decrescente. Nel caso di rate decrescenti, la quota capitale è costante e la quota interessi è decrescente (perché questi sono calcolati sul capitale residuo da rimborsare in ogni periodo).
Il costo del mutuo è rappresentato dal tasso di interesse implicito nel piano di ammortamento più una commissione da corrispondersi all’istituto di credito in caso di estinzione anticipata. Sono inoltre a carico dell’azienda gli oneri relativi a spese di assicurazione che la banca ha sostenuto in relazione ai beni offerti in garanzia.
Sotto forma di mutuo vengono erogati molteplici finanziamenti “agevolati” derivanti da iniziative di legge tese a favorire determinati investimenti, comparti economici o zone geografiche.
di Alessia Chiovaro

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.