Skip to content

La fattispecie impositiva: presupposto e base imponibile

Riferendosi alla fattispecie impositiva delineata dalla norma tributaria, si è parlato alternativamente e genericamente di presupposto, base imponibile, oggetto dell’imposta.
È giunto il momento di cercare di mettere un po’ di ordine al riguardo.
Sembra a noi che, come avviene per le altre norme, anche quella tributaria identifichi l’insieme degli elementi costituenti la astratta fattispecie al cui concreto verificarsi si riallacciano gli effetti voluti dal legislatore; ed è per l’appunto in questa prospettiva che è dato parlare, con riferimento a ciascun tributo, di presupposto od oggetto dell’imposta da un lato, e di base imponibile dall’altro.
Il presupposto del tributo è il fatto o la circostanza fattuale nella quale si compendia o per il cui tramite si disvela la situazione, di regola suscettibile di valutazione economica pena l’illegittimità costituzionale della norma impositiva, assunta dal legislatore, nel suo riferimento ad un determinato soggetto, quale titolo giustificativo dell’imposizione a carico di costui; nel mentre la base imponibile costituisce il parametro di commisurazione del tributo così come individuato e delimitato dalla situazione suddetta che configura e realizza il presupposto del tributo medesimo.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.