Skip to content

L'evoluzione del terziario in Sicilia


L'ARTICOLAZIONE E LE TENDENZE EVOLUTIVE DEL TERZIARIO. Il terziario vede al primo posto, naturalmente, il settore del pubblico impiego (43,5%) seguito dal commercio, attività immobiliari, noleggio, informatica e ricerca. Rispetto alla situazione fotografata nel Censimento 1991 si è registrata nel terziario siciliano una perdita netta di addetti (-1,1%) anche se il numero delle imprese e delle unità locali è cresciuto. Del tutto positivo è stato poi il comportamento del comparto alberghiero, mentre emerge tra gli altri, per vivacità di crescita, quello delle attività immobiliari, del noleggio, dell'informatica e della ricerca.

di Gherardo Fabretti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.