Skip to content

Il contratto di compravendita

Solitamente all’atto di compravendita è allegato un DOCUMENTO, che certifica l’avvenuto contratto.
Questo documento deve essere obbligatoriamente inserito nella compravendita.
Il documento viene regolato dall’ IVA (d.p. 633 / 1972).
Le imposte si dividono in:
- IMPOSTE DIRETTE : quelle che si pagano quando si produce ricchezza (IRPEF)
- IMPOSTE IDIRETTE : si pagano quando si spende il reddito prodotto (IVA). L’IVA è un’imposta che colpisce il consumo di beni ed è stata regolamentata dalla Comunità Europea.
I costi e i ricavi devono essere registrati in contabilità a seguito dei documenti di compravendita. (ad esempio gli scontrini fiscali)
Altri documenti che possono essere affiancati al contratto di compravendita sono:
FATTURA
BOLLA DOGANALE : fattura emessa dalla dogana
REDDITO: Il reddito contrappone i costi d’esercizio e i ricavi d’esercizio che vanno indicati in contabilità.
COSTO
ASPETTO ECONOMICO : sostenere un costo sena pagarlo
ASPETTO FINANZIARIO : pagare il costo
RICAVO
ASPETTO ECONOMICO : conseguire il ricavo senza ricevere il pagamento
ASPETTO FINANZIARIO : viene pagato il ricavo
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.