Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dodicesima edizione del Premio di Laurea UAAR

17 aprile 2018

Dodicesima edizione del Premio di Laurea UAAR Dal 2007 l'UAAR assegna premi di laurea a studenti meritevoli che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio coerente con gli scopi sociali dell'UAAR.

Il premio è destinato a tutti i laureati e le laureate che tra il 1 luglio 2017 e il 30 giugno 2018 hanno presentato una tesi di laurea di primo e di secondo livello (nuovo ordinamento) o di vecchio ordinamento presso un'Università Italiana.

Saranno assegnati 3 (tre) premi di 1.000,00 (Mille/00) euro cadauno, al netto delle imposte di legge per ognuna delle seguenti categorie:
1. un premio per un elaborato in una disciplina giuridica;
2. un premio per un elaborato in una disciplina umanistica o sociale (ad es. filosofia, antropologia, sociologia, psicologia…);
3. un premio per un elaborato in un'altra disciplina (medicina, economia, statistica…)

Gli elaborati presentati dovranno essere coerenti con gli scopi sociali dell'associazione (art. 3 dello statuto UAAR, qui di seguito riportati):

• Tutelare i diritti civili degli atei e degli agnostici, a livello nazionale e locale, opponendosi a ogni tipo di discriminazione, giuridica e di fatto, nei loro confronti, attraverso iniziative legali e campagne di sensibilizzazione.

• Contribuire all'affermazione concreta del supremo principio costituzionale della laicità dello Stato, delle scuole pubbliche e delle istituzioni, e ottenere il riconoscimento della piena uguaglianza di fronte alla legge di tutti i cittadini indipendentemente dalle loro convinzioni filosofiche e religiose. In particolare, pretendere l'abolizione di ogni privilegio accordato, di diritto o di fatto, a qualsiasi religione, in virtù dell'uguaglianza di fronte alla legge di religioni e associazioni filosofiche non confessionali.

• Affermare, nel quadro di una concezione laica, razionale e areligiosa dell'esistenza, il diritto dei soggetti a compiere in autonomia le scelte relative alla sessualità e alla riproduzione, comprese quelle sulla interruzione volontaria della gravidanza; a stringere unioni familiari legalmente riconosciute, senza distinzioni di sesso, e a recedere dalle stesse; a determinarsi liberamente sulla propria fine vita; sostenere la libertà della ricerca scientifica, filosofica ed artistica; operare perché tali diritti e libertà trovino piena sanzione ed effettiva garanzia.

• Promuovere la valorizzazione sociale e culturale delle concezioni del mondo razionali e non religiose, con particolare riguardo alle filosofie atee e agnostiche.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 5 luglio 2018.

Per maggiori informazioni, per visionare il regolamento nella sua interezza e per scaricare la domanda di partecipazione: uaar.it/premiolaurea