Chiarimento su citazioni e plagio - Tesi Forum

Stai cercando materiale per la tua tesi?

Cerca tra i consigli della nostra redazione che trovi qui sotto oppure effettua una ricerca attraverso il motore di ricerca del sito o il motore di ricerca per contenuti.

Non dimenticarti di scaricare gratuitamente la nostra Guida su Come si ​scrive una Tesi di Laurea!

Chiarimento su citazioni e plagio

Anna 
Salve a tutti sto scrivendo la tesi e casualmente ho trovato sul web una tesi molto simile alla mia principalmente riguardo al primo capitolo che onestamente parlando è molto simile in quanto è da li che ho preso spunto... sulle parti molto simili mi conviene citare la suddetta tesi come fonte,anche se comunque sono cose prese da testi di autori o lasciare come fonte l'autore del libro stesso? vi prego aiutatemi questo dubbio mi tormenta il cervello... ho paura del plagio... grazie in anticipo a chi risponderà

Redazione 
Gentile Anna, è sicuramente opportuno aver effettuato una buona ricerca bibliografica e il fatto di aver preso spunto da un lavoro tesi non è assolutamente disdicevole. Se però sono state riprese delle parti di testo è necessario inserire una corretta citazione. Infatti è molto importante, anche dal punto di vista legale, che sia ben chiaro quale parte è stata scritta da te e quale da altri autori. In questo caso, sebbene chi ha scritto la tesi a cui ti sei ispirata abbia ripreso i contenuti da altri testi, la forma espressiva con cui li ha esposti/riassunti è di sua proprietà, quindi la tesi deve essere citata come fonte. Perciò se hai riportato testualmente brani della tesi in questione, inseriscili tra virgolette e metti una nota a piè di pagina. Oltre, ovviamente, a citare la tesi in bibliografia. Questo vale per tutte le fonti da te utilizzate. Ti segnaliamo anche la nostra pagina Come citare per maggiori informazioni. Buon lavoro!