Successo e insuccesso scolastico delle seconde generazioni

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Laura Misiti Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1689 click dal 02/09/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Negli ultimi anni il numero di studenti stranieri nelle nostre scuole è aumentato vertiginosamente. Questo studio ha messo in evidenza, non solo l'aspetto numerico del fenomeno, ma anche le difficoltà che studenti e insegnanti devono affrontare e le strategie che si mettono in atto per superarle,portano come esempio, una esperienza di una scuola secondaria superiore, in cui gli studenti stranieri, non solo sono ben integrati ma, in alcuni casi, raggiungono risultati eccellenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Oggi in Italia il fenomeno dell’immigrazione porta con sé trasformazioni che coinvolgono in misura crescente l’intero assetto sociale, culturale ed economico del Paese, con la conseguenza di dover fare i conti con nuove problematiche, e quindi cercare nuove strade dal punto di vista politico, economico, sociale e culturale per fronteggiare gli importanti cambiamenti che avvengono e che pongono non pochi interrogativi. In effetti anche se la presenza straniera in Italia rimane percentualmente tra le più basse in Europa, il fenomeno pone una serie di problemi concreti e spesso suscita allarmismi, generalizzazioni, stereotipi se non proprio intolleranza e razzismo. Atteggiamenti che derivano probabilmente, da una carenza di strumenti che favoriscano l’incontro ed aiutino anche a fronteggiare il sospetto e la paura nei confronti del diverso e dell’estraneo. L’educazione interculturale è stata individuata come la più alta e globale forma di prevenzione e contrasto del razzismo e di ogni forma di intolleranza, in quanto punta al valore del dialogo e della relazionalità, inoltre in ambito scolastico, permette agli allievi di diversa provenienza etnico religiosa e sociale di integrarsi, di interagire, di realizzarsi. L’aumento del numero di minori stranieri ricongiunti o nati in Italia da genitori stranieri, pone ai sistemi educativi nuove difficoltà e obiettivi da affrontare in vista di una piena integrazione dell’immigrato nella società di accoglienza che deve prepararsi ad accogliere ed integrare le nuove culture, creando attraverso l’approccio interculturale una dimensione di arricchimento reciproco. Questo lavoro, infatti, verterà in particolar modo sulla trattazione e osservazione nell’ambito scolastico, degli immigrati di seconda generazione, 3