Skip to content

L’interpretazione adeguatrice

Dall’ordinamento gerarchico delle fonti deriva il principio per cui, nell’interpretazione di un testo normativo, debba prevalere l’interpretazione conforme al testo gerarchicamente sovraordinato (c.d. interpretazione adeguatrice o conforme). Secondo questa linea interpretativa, i testi dei decreti delegati devono essere interpretati in modo da risultare conformi alle norme di legge; le norme di legge devono essere interpretate in modo da risultare conformi alle norme costituzionali e alle norme comunitarie (c.d. principio della doppia conformità).
Infine le norme comunitarie devono essere interpretate alla luce del Trattato.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.