Skip to content

Definizione di file e cartelle

Ogni singolo oggetto archiviato in memoria di massa viene definito FILE. Un file può essere un programma eseguibile, un documento di testo, un’immagine, un filmato, una pagina Web, ecc. … Molti sistemi operativi permettono di organizzare i file creando dei “contenitori” detti CARTELLE (DIRECTORY), che consentono di raggruppare logicamente file omogenei, seguendo un ordine gerarchico.
PROGRAMMI DI SERVIZIO
Sono programmi di utilità per l’esecuzione di TASK (compiti) orientati alla gestione del sistema, non assimilabili a vere e proprie funzioni applicative.
Le principali categorie sono gli EDITOR, programmi di sorting, altri programmi di utilità.
PROGRAMMI TRADUTTORI
Sono quei software che si occupano della trasformazione delle istruzioni di righe di programma in un linguaggio macchina comprensibile per l’elaboratore.
PROGRAMMI DI UTILITÀ
Regolano alcune attività di base ripetutamente utilizzate dall’utente e che non sono contenute nel sistema operativo. Un esempio di attività è il salvataggio automatico.
Tratto da INFORMATICA GENERALE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.