Skip to content

Definizione di imposte differite

Le imposte differite sono gli effetti fiscali sulle differenze temporanee.
- IMPOSTE DIFFERITE PASSIVE : sono gli importi delle imposte sul reddito dovute negli esercizi futuri riferibili alle differenze temporanee imponibili.
Sono tutte quelle variazioni che genereranno imposte negli esercizi futuri.
- IMPOSTE DIFFERITE ATTIVE : sono gli importi delle imposte sul reddito recuperabili negli esercizi futuri riferibili a:
- differenze temporanee deducibili
- riporto a nuovo di perdite fiscali non utilizzate
- Il riporto a nuovo di crediti d’imposta non utilizzati è un’attività fiscale
Tratto da INTERNATIONAL ACCOUNTING -CORSO PROGREDITO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International accounting

Sintetici appunti della materia, nei quali si delineano i punti chiave dell'esame relativo alla redazione del bilancio consolidato. Numerosi esempi esplicativi ed esercitazioni che specificano il tema.