Skip to content

Determinanti della salute in Europa: opportunita' e sfide per la sociologia della salute


Nel corso dell'ultimo decennio quasi tutti i 50 paesi membri dell'ufficio europeo dell'Oms hanno avviato processi di trasformazione dei propri sistemi sanitari. La maggior parte di questi sistemi presentano due difetti di fondo:
1.    un'incapacità di orientarsi verso politiche di promozione della salute attraverso strategie solide;
2.    una debolezza strategica che non permette lo svilupparsi di una seria politica intersettoriale in grado di influenzare i fattori che determinano lo stato di salute di una popolazione.

Per PROMOZIONE DELLA SALUTE l'Oms intende: quel processo che permette alla popolazione di aumentare il controllo dei fattori che determinano la salute al fine di promuoverla e sostenerla.
La carta di Ottawa definisce i campi di azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute. Questi campi  d'azione possono essere elencati sotto 5 grandi aree:
1.    la creazione di politiche pubbliche volte alla promozione della salute di una popolazione;
2.    il rafforzamento dei processi partecipativi dei cittadini nella formulazione, implementazione e valutazione delle politiche;
3.    la creazione di ambienti di supporto alla promozione della salute;
4.    lo sviluppo delle abilità personali per meglio affrontare decisioni relative alla salute, non solo individuale ma anche collettiva, quindi sociale;
5.    riorientare i servizi sanitari sulla promozione della salute e non solo sulla cura e la riabilitazione.
Tratto da MANUALE DI SOCIOLOGIA DELLA SALUTE di Angela Tiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.