Skip to content

Lo sviluppo dell'agriturismo


L’attività di agriturismo, cosi come disciplinata dalla legge è sottoposta a diversi limiti, viene rilegata semplicemente come attività di supporto alla attività agricola, che comunque rimane preponderante.
Con questi presupposti è difficile pensare che si riesca a sviluppare un attività ad alta redditività. (causa limiti strutturali imposti).
Le stesse strutture non possono essere modificate in termini di volume, non è possibile cambiare la destinazione d’uso, che rimane quello agricolo come prevalente.
La possibilità di rendere l’attività più profittevole e data dalla eventualità di implementare un servizio di ristorazione esterno, svincolato dalle presenze, ma questo è legato dalle dimensioni esistenti del fabbricato.
Nonostante, il forte crescere delle presenze in agri-turismo, questo rappresenta sempre una frazione molto esigua (0,31% del totale degli arrivi)e sembra che da sola non riesca a garantire una massa finanziaria sufficiente considerando in ultimissima i dati di tutto il 2004 (calo del 10% delle presenze).
Difficilmente è ipotizzabile l’intervento di un finanziatore esterno tipo venture capitalist, (causa la mancanza di garanzia che i V.C. richiedono), più probabile potrebbe essere pensabili l’intervento di un qualche business angels.
La strada del finanziamento a tasso agevolato, così come proposto dalla legge, sembra essere lo strumento fondamentale, insieme a prestiti da parte delle Istituzioni bancarie, per garantire lo sviluppo questi tipo di attività. Non mi sembra giusto garantire lo stesso tipo di finanziamento per il turismo rurale che certe banche offrono dove i vincoli sono molto minori.
Comunque qualora si implementassero dei servizi da integrare all’agriturismo che non snaturino l’attività medesima, si riuscirebbe a garantire una maggiore profittabilità, sempre nei limiti dell’azienda agricola multifunzionale.
Tratto da PROGETTO START UP "IL RUDERE" di Carlo Sicurini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.