Skip to content

Elenco appunti corso Filosofia

La Patristica: definizione e scuole di pensiero

Appunti di Storia della filosofia medievale che designano la filosofia cristiana dei primi secoli. In particolare, si analizza la Patristica greca e la Patristica romana e i maggiori esponenti di teologia rappresentanti le principali scuole di pensiero.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Storia della filosofia medievale
Docente: Luigi Catalani

Humanität: criterio di fondo per giudicare del valore della vita e destinazione ultima dell’uomo. L’esercizio della virtù come coronamento della natura umana

Analisi sel saggio di Schleiermacher Il valore della vita. Considerazioni filosofiche sul senso della vita a partire dal valore dell'umanità come unico criterio di giudizio per valutare l'esistenza umana.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Filosofia delle religioni
Docente: Sergio Sorrentino

Letteratura greca ellenistica: autori principali e trame delle opere

Schede degli autori ellenistici più famosi e riassunto delle principali opere dell'età ellenistica-romana e dei generi letterari.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Letteratura greca
Docente: Paola Volpe Cacciatore

Le parole e i concetti della filosofia antica

Storia della filosofia a partire dai presocratici a Platone con focus sulla teoria dell'anima secondo i maggiori filosofi della Grecia antica quali Empedocle, Socrate e il suo più illustre allievo Platone.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Storia della filosofia antica
Docente: Franco Ferrari

L'ultimo Heidegger

Analisi dell'ultimo Heidegger, ossia della fase finale della sua speculazione, in cui il filosofo si rivolge alla questione irrisolta di “Essere e tempo”: la questione dell’essere. Si studia, inoltre, l'opera Beiträge zur Philosophie, concentrandosi in particolare sulle sei configurazioni dell’essere come Ereignis.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Filosofia teoretica
Docente: Francesco Tomatis

Commento a Il principio di ragione di Martin Heidegger

L’argomento affrontato è l'opera di Heidegger Der Satz vom Grund, principio altrimenti noto come principium rationis, ovvero il principio di ragione (o tesi del fondamento), che recita: Nihil est sine ratione, formulato da Leibniz nel XVII secolo. Obiettivo dichiarato di Heidegger è smascherarne la presunta ovvietà per dimostrare come la “banalità” del principio di ragione non dipenda dalle sue possibilità intrinseche, ma da un modus cogitandi tipico del pensiero occidentale. A tale scopo è opportuno compiere un mutamento del modo di pensare ottenibile solo costruendoci un cammino che ci conduca a riscoprire il senso mai esplicitato, non immediatamente «udibile», del principio.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Filosofia teoretica
Docente: Francesco Tomatis

Analisi del discorso di Metafisica di Leibniz

Appunti di storia della filosofia relativi all'analisi del pensiero di Leibniz. Il testo analizza il principio di individuazione e riassume gli articoli del Discorso di Metafisica.

Autore: Carmine Ferrara
Facoltà: Lettere e Filosofia
Università: Università degli Studi di Salerno
Esame: Storia della filosofia
Docente: Gabriele Perrotti