Skip to content

Inflazione


Se una società opera in un Paese caratterizzato da elevata inflazione, il suo bilancio sarà distorto:
• Evidenza di utili maggiori di quelli reali: le immobilizzazioni iscritte al costo storico tendono ad essere sottostimate. Anche gli ammortamenti sono sottostimati. Gli utili non sono reali
• All’aumento dell’inflazione, aumentano anche i tassi (incorporano i tassi di inflazione). Gli oneri finanziari in aumento non sono reali, perché si svaluta anche il debito che ho verso la banca. L’inflazione aiuta a pagare i debiti.

Questi due effetti sussistono insieme, quindi non si riesce a capire da cosa deriva la distorsione.

Quando sussiste l’inflazione, per evitare questi fenomeno, si agisce in questo modo:
• In Italia sono state introdotto leggi di rivalutazione monetaria. I cespiti sono rivalutati e gli ammortamenti adeguati, ma il problema degli oneri rimaneva irrisolto.
Contabilità per inflazione: negli anni, sistematicamente, si procede a una rideterminazione dei valori
‣ Current Purchase Power Method (CPP): potere di acquisto corrente. Tutti i valori contabili sono corretti tramite indici di valutazione. Contabilità indicizzata.
‣ Current Cost Account Method (CCA): contabilità al costo corrente. A fine esercizi, i costi storici sono sostituti dai costi correnti.

Nella conversione di un bilancio di un Paese ad alta inflazione, devo distinguere:
• Se sono usati i metodi di contabilità per inflazione, tutti i valori sono convertiti. Devo usare il metodo dei cambi di chiusura.
• Se non sono usati i metodi di contabilità per inflazione, devo usare uno dei metodi a cambi multipli.

Il metodo dei cambi storici neutralizza l’inflazione. Il cambio storico non risente della svalutazione per convertire un valore che non aveva ancora avuto l’inflazione. Questo metodo elimina gli effetti distorsivi dell’inflazione
Il metodo dei cambi di chiusura utilizzato per convertire valori storici rende maggiore la distorsione e producendo il fenomeno della sparizione delle immobilizzazioni.

Esempio numerico:
Nel 1990 la controllata aveva uno S.P. redatto in moneta locale. Acquisto di terreno a 100000.
Nel 1990 traduceva questo bilancio nella moneta locale (cambio: 1 moneta capogruppo = 10 moneta locale).
Traduzione: 10000.
La capogruppo inseriva nel bilancio consolidato 10000.
Nel 2010 la società estera continua ad avere iscritto il terreno a costi storici.
Nel frattempo, inflazione che ha fatto aumentare i prezzi di 100 volte. Quale sarà il cambio corrente?
Cambio corrente 2010 →
1 moneta capogruppo    
= 10x100 moneta locale
 = 1000 moneta locale
Conversione:
Cambio corrente: 100000 / 1000 = 100    
[1000 è il tasso di cambio]

Cambio storico: 10000          
[1moneta gruppo = 10 moneta locale] l’effetto dell’inflazione è stato completamente annullato (cambio ante valutazione per convertire un valore ante inflazione)

Il metodo dei cambi di chiusura è vietato, perché distorsivo.
Tratto da ECONOMIA DEI GRUPPI di Mattia Fontana
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International Accounting -corso progredito

Appunti di International Accounting che approfondiscono quelli relativi al corso base. Più nel dettaglio viene presa in considerazione la descrizione puntuale con numerosi esempi dei capisaldi della materia, in particolare IAS e IFSR.