Skip to content

Cura di sè e tecnica di vita



La filosofia comincia a centrarsi attorno alla tekhnè tou biou,  la tecnica di vita. E lentamente l’arte dell’esistenza comincia a identificarsi con la cura di sé. Conseguenze (trasformazioni della cura di sé): nell’epoca ellenistica la filosofia è assorbita nella spiritualità = trasformazione del modo d’essere del soggetto a opera dello stesso soggetto. Si sviluppa anche il problema della metanoia - conversione, sulla domanda: come devo trasformarmi per aver accesso alla verità? Questo punto ha fatto sì che la spiritualità cristiana abbia portato a compimento la filosofia antica. Quando la filosofia si evolve nel cammino monastico. comunque a partire dall'epoca ellenistica e romana vediamo un grande sviluppo della cultura di sé. Si parla di cultura quando siamo di fronte a certi valori un minimo relazionati e gerarchizzati, quando tali valori sono accessibili solo ad alcuni anche se universali, quando per raggiungere tali valori gli individui devon adottare dei comportamenti. Ma son necessari sforzi, e bisogna consacrare la vita. Poi l’accesso a tali valori è condizionato da procedure e tecniche più o meno trasmesse e regolate, associate a un certo campo del sapere. Praticamente cultura = organizzazione gerarchica di valori accessibile a tutti ma occasione per la messa in opera di un meccanismo di selezione..ecc…Se il sè ha riorganizzato il campo dei valori tradizionali del mondo ellenico classico, possiam parlare di cultura di sé. Il sé come accessibile solo ad alcuni tramite certe pratiche.
Tratto da ERMENEUTICA DEL SOGGETTO di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro