Skip to content

Filosofia antica:

Appunti di filosofia antica. Una lunga carrellata dei maggiori filosofi che hanno condizionato il pensiero dell'umanità, dai naturalisti dell'antico oriente al neoplatonismo di Plotino. Dopo gli atomisti, l'avvento delle grandi scuole, Platone e Aristotele, i rispettivi discepoli e lo stoicismo di Zenone. Si discute dei gradi della conoscenza umana, della natura divina, della società perfetta.

Indice dei contenuti:

1. Oriente e nascita della filosofia 2. Naturalisti ionici. Talete, Anassimandro e Anassimene 3. Naturalisti ionici. Eraclito e il logos 4. Naturalisti ionici. Pitagora 5. Naturalisti ionici. Senofane 6. Naturalisti eleati. Parmenide, "Sulla natura" 7. Naturalisti eleati. Zenone 8. Naturalisti eleati. Melisso 9. Fisici pluralisti. Empedocle, amore e odio 10. Grecia nel V secolo a.C. Oligarchia e democrazia 11. "Sulla natura" di Anassagora 12. Anassagora, semi delle cose e omeomerie 13. Anassagora e intelletto cosmico 14. Pensiero di Diogene di Apollonia 15. L'avvento dei sofisti 16. Protagora, l'uomo è misura di tutte le cose 17. Protagora, tecnica politica e linguaggio 18. Gorgia e la persuasione del linguaggio 19. Prodico di Ceo e i sinonimi nel linguaggio 20. Ippia e la mnemotecnica 21. Antifonte e la legge come accordo 22. Crizia. Religione strumento di potere 23. Gli atomisti. Leucippo, gli atomi e il vuoto 24. Democrito. Atomi ingenerati e indistruttibili 25. Democrito. "Eidola" e "Euthymia" 26. Frammentazione dei saperi. Policleto e Ippocrate di Chio 27. Socrate in Aristofane 28. Socrate in Senofonte 29. Socrate nei discepoli “minori” 30. Discepoli di Socrate. Euclide e Eubulide 31. Discepoli di Socrate. Antistene e il rigorismo 32. Discepoli di Socrate. Aristippo e l'edonismo 33. Socrate in Platone. "So di non sapere" e confutazione 34. Socrate in Platone. Purificazione e eudemonismo 35. Platone, l'Accademia e Isocrate 36. Opere di Platone. Forma dialogica 37. Platone. Dialogo, miti e sapienza nell'anima 38. Platone e l'eros del filosofo 39. Platone. Reminiscenza e ragionamento causale 40. Definizione di idea in Platone 41. Platone. "Fedone" e immortalità dell'anima 42. Platone. Vita del filosofo preparazione alla morte 43. Platone. Giustizia e temperanza dei cittadini 44. Platone. Famiglia e proprietà privata contro i filosofi 45. Platone. Livelli e gradi della conoscenza 46. Platone. "Doxa", idee e "dianoia" 47. Platone. Idea del bene e facoltà dell'anima 48. Platone. I nomi, il vero e il falso 49. Platone. Relazione tra idee e cose sensibili 50. Platone. "Sofista" e sommi generi 51. Platone. Essere significa agire o subire un'azione 52. Platone e momenti della dialettica. "Synagoghè" e "diairesis" 53. Platone. Idee come mondo di relazioni 54. Platone. Mito del demiurgo e anima del mondo 55. Platone. Vita buona tra scienza e piaceri 56. Platone. Sapere e arte della misura nel "Politico" 57. Vita e scritti di Aristotele 58. Aristotele. Livelli della conoscenza e "sophia" 59. "Retorica" di Aristotele. Oratoria, entinemi ed esempi 60. Aristotele. Analitica e sillogismo 61. Aristotele. Tre forme di sillogismo e induzione 62. Aristotele. Principi di non contraddizione, di identità e del terzo escluso 63. Aristotele. "Phainomena" e dialettica 64. Aristotele. Scienze teoretiche e scienze pratiche 65. Aristotele. Dieci categorie dell'essere 66. Aristotele. Categoria della sostanza 67. Aristotele. Sostanze e proprietà del movimento 68. Aristotele. Materia e potenza, forma e atto 69. Aristotele. Causalità, mondo celeste e sublunare 70. Aristotele. Sostanze incorruttibili e motore immobile, la divinità 71. Aristotele. Atto puro e causa finale 72. Aristotele e le funzioni dell'anima 73. Aristotele. Cuore e intelletto produttivo 74. Aristotele. Animale politico e schiavitù naturale 75. Aristotele. Tripartizione governo e forma degenerata 76. Aristotele. Felicità, virtù etiche e dianoetiche 77. Aristotele. Virtù di giustizia e sapienza 78. Ellenismo e biblioteca di Alessandria 79. Euclide. Geometria e scienza deduttiva 80. Archimede e nozioni non geometriche 81. Aristarco di Samo e Ipparco di Nicea 82. Diogene e Pirrone. Filosofi senza sede 83. Filosofo educatore nel mondo ellenico 84. Epicuro, il Giardino e la filosofia terapeutica 85. La canonica epicurea 86. La fisica epicurea 87. Epicuro. Esistenza e beatitudine degli dei 88. Epicuro. Timore degli dei e timore della morte 89. Etica epicurea 90. Epicuro. "Atarassia", giustizia e amicizia 91. Zenone e lo stoicismo. Uomo sapiente e virtuoso 92. Logica stoica. Retorica e dialettica 93. Rappresentazione comprensiva nella logica stoica 94. Fisica stoica. Pricipio attivo e passivo, materia e natura 95. Provvidenza e fuoco nello stoicismo 96. Crisippo. Logos come pneuma e catena causale 97. Etica stoica, l'anima 98. Etica stoica. Virtù come bene assoluto 99. Cosmopolitismo stoico e legge naturale 100. Il Peritato aristotelico 101. Arcesilao e l'Accademia scettica 102. Carneade e la critica alla teologia stoica 103. Plotino e neoplatonismo. Filosofia come esegesi 104. Plotino. Il filosofo e il sortilegio del mondo 105. Teoria e contemplazione per Plotino 106. Plotino. L'Uno come suprema ipostasi 107. Plotino. Molteplice come emanazione e degradazione 108. Plotino e gerarchia del divino. Intelletto, anima e materia 109. Plotino e il ritorno all'Uno con la dialettica

 

Dettagli dei contenuti:

  • Autore: Carlo Cilia
  • Università: Università degli Studi di Catania
  • Facoltà: Lettere e Filosofia
  • Esame: Filosofia antica

Per approfondire questo argomento:

Altri appunti correlati:

Valuta questo appunto:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.