Skip to content

MACROANATOMIA DEL SNP

MACROANATOMIA DEL SNP:
Si divide in SN autonomo e somatico:
Somatico = contiene tutti i nervi che controllano la contrazione dei muscoli scheletrici (striati – volontari), riceve segnali somato-sensitivi da muscoli, articolazioni e cute e si divide in afferente e efferente.
Autonomo o vegetativo = controlla il livello generale dell’attività del corpo e la muscolatura liscia (involontaria, come stomaco e vasi sanguigni), cuore, ghiandole, ...

SVILUPPO DEL SN:
Lo sviluppo del SN inizia intorno al 15° - 18° giorno dal concepimento.
A questo punto l’embrione non è altro che una massa di 3 strati:
  1. Endoderma: da qui avranno origine le membrane e le viscere che ricoprono gli organi interni;
  2. Mesoderma: ossa e muscoli;
  3. Ectoderma: SN tramite la formazione della placca neurale.

Intorno al 20° giorno di vita l’ectoderma inizia a piegarsi e forma la placca neurale, su cui compare un solco (doccia neurale) in direzione rostro-caudale, con pieghe ai lati (creste neurali = membrane).

A 22 giorni c’è una completa chiusura del tubo neurale, da cui si formeranno tutte le strutture del SN; la cavità interna darà origine ai ventricoli; dalle creste nasceranno i nervi (SNP); dai somiti nasceranno le vertebre e i muscoli scheletrici ad esse associati → tutto ciò si chiama “neurulazione”.

Durante la formazione del tubo neurale il processo di differenziazione porta alla formazione di 3 vescicole da cui si svilupperà tutto il cervello:
  • Prosencefalo – telencefalo e diencefalo
  • Mesencefalo – mesencefalo
  • Rombencefalo – ponte, bulbo e cervelletto
La parte terminale forma il midollo spinale.

Se non si chiude il tubo neurale, nelle condizioni più gravi si determina una mancata formazione del cervello (anencefalia) o del midollo spinale dalla placca neurale (spina bifida).
Prevenzione: acido folico in gravidanza (riduce del 90% la probabilità di contrarre tali malformazioni).
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.