Skip to content

Esofago: parte cervicale

ESOFAGO: PARTE CERVICALE

 
La parte cervicale dell’esofago è compresa tra la 4ᵃ vertebra cervicale e la 2ᵃ toracica. In questa porzione l’esofago anteriormente è in rapporto con la parete membranosa della trachea, alla quale è unita mediante fasci connettivali e fascetti muscolari: il MUSCOLO TRACHEOESOFAGEO. Questo muscolo rende difficile la separazione tra le due strutture. La faccia posteriore dell’esofago cervicale è in rapporto con la fascia cervicale profonda, da cui è divisa tramite lo SPAZIO RETROESOFAGEO che prosegue in alto con lo spazio retrofaringeo e in basso con lo spazio mediastinico posteriore. Lo spazio retroesofageo è delimitato lateralmente da alcuni setti: dalla porzione destra e sinistra dell’esofago nascono i SETTI SAGITTALI DELL’ESOFAGO che si portano posteriormente per terminare nell’aponeurosi prevertebrale.
Le facce laterali entrano in rapporto con i lobi tiroidei, con le  ARTERIE TIROIDEE INFERIORI e con le carotidi comuni.  A destra troviamo il NERVO LARINGEO RICORRENTE DI DESTRA che segue l’esofago e poi si insinua in un solco tracheo-esofageo; a sinistra troviamo il NERVO LARINGEO RICORRENTE DI SINISTRA.
Tratto da L'ESOFAGO di Luca Sciarabba
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro