Skip to content

Interrelazioni tra individui in Adler




Interrelazioni individuali tra piccoli gruppi: Adler si interessò soprattutto a ciò che accade nella famiglia. La madre è una figura importante, getta il seme del senso di comunità. Il padre deve insegnare la fiducia in se stessi e il coraggio. La situazione edipica riguarda per Adler un bambino viziato, i genitori secondo Adler si possono amare, odiare o essere “antagonisti”, come tra fratelli e sorelle. È importante la posizione del bambino in rapporto a fratelli e sorelle. Esempio: il fratello maggiore è avvantaggiato. Il figlio maggiore sempre più lodato. Vi sono molte combinazioni possibili.
Interrelazioni tra 2 individui: obbedienza / disobbedienza (nella società) / obbedienza cieca (gruppi) / ipnosi.
Una delle maggiori difficoltà nelle relazioni interpersonali è la mancanza di comprensione. Gli uomini hanno poco intuito, e valutano le cose in base alla loro prospettiva già distorta. Le persone si ingannano a vicenda. È essenziale anzitutto conoscere la meta nascosta verso la quale tendiamo, ciò ci condurrebbe alla comprensione di noi; e la natura di questa meta si può dedurre dall'analisi del comportamento individuale. Lo psicologo deve saper usare gli indizi. Spesso inizierà usando 2 punti molto distinti tra loro, tipo un ricordo infantile e un avvenimento recente. I primi ricordi sono importanti perchè riflettono la meta e lo stile di vita dell'individuo. I sogni possono rivelare aspetti nascosti, ma sono anche un autoinganno, tentativo di fuga per risolvere i problemi in modo falsato.
Strategie e tecniche per giungere alla  meta: arroganza, falsa modestia, suscitare pietà. Sono lo “stile di vita”. È importante studiare il comportamento per capire il carattere.
Ci sono 3 tipi: visivo, uditivo e motorio. È importante poi conoscere l'energia mentale e fisica dell'individuo, capire il suo tipo, il suo coraggio, il contesto in cui vive.
Adattamento: si vede dal modo in cui l'uomo si assume questi 3 compiti: amare e formarsi una famiglia; intraprendere una professione; impostare i suoi rapporti con la comunità.
Ci sono due indoli: aggressiva e non aggressiva.

Tratto da LA PSICOLOGIA DI ALFRED ADLER di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro