Skip to content

La revisione del ciclo vendite

Il ciclo vendite fa riferimento a quelle operazioni correlate alla vendita di prodotti/servizi. È possibile individuare, oltre al processo portante che va dal ricevimento dell'ordine alla contabilizzazione del credito (vendite, incassi, rettifiche), dei processi integrativi e accessori.
I processi integrativi attengono alla serie di rettifiche che generano accrediti a favore della clientela (resi, sconti, abbuoni) nonché il recupero o eliminazione dei crediti. I processi accessori, invece, riguardano: la gestione delle esportazioni, dei premi passivi e di buoni sconto; la garanzia dei prodotti; le vendite su commessa pluriennali.
È quindi necessario che, il revisore operi una distinzione all'interno dei processi in base alla diversa natura delle operazioni; ad es. in base ai diversi canali distributivi, o alle aree geografiche, o ancora alle caratteristiche del prodotto (per quanto concerne la suddivisione tra beni e servizi).

Nella prassi si pone attenzione sia sulle operazioni significative sia su quelle meno rilevanti ma che, nel loro insieme, possono condurre ad errori significativi. Da qui nasce l'esigenza di introdurre logiche di stratificazione monetaria nell'applicazione delle tecniche di campionamento.
Un elemento che assume un ruolo fondamentale nel processo di verifica del ciclo vendite è la problematica inerente il riconoscimento dei ricavi. Sintetizzando, e prescindendo da casi particolari, i ricavi devono essere riconosciuti in base al principio di competenza quando si verificano entrambe le seguenti condizioni: il processo produttivo dei beni o dei servizi è stato completato; lo scambi è già avvenuto.
In caso di vendita di beni, lo scambio dovrebbe considerarsi avvenuto quando si è verificato il passaggio del titolo di proprietà, che si considera avvenuto:
- alla data di spedizione o di consegna per i beni mobili, secondo le modalità contrattuali della vendita ed in base al trasferimento dei rischi dal punto di vista sostanziale;
- alla data di stipulazione del contratto di compravendita per gli immobili.
In caso di prestazioni di servizi, lo scambio si considera avvenuto quando il servizio è reso, cioè la prestazione è effettuata.

Tratto da REVISIONE AZIENDALE di Salvatore Busico
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Revisione aziendale

Revisione aziendale riassunta puntualmente in questi appunti che esaminano tutti i principali temi relativi all'esame. I vari elementi della materia vengono considerati in tutte le componenti che il revisore deve tenere in considerazione.