Skip to content

Diabete Mellito e dieta


La gestione nutrizionale è uno degli aspetti del trattamento e deve determinare un equilibrio tra controllo metabolico, assunzione di cibo e attività fisica. L’ADA e le associazioni diabetologiche raccomandano schemi dietetici con consistente apporto di carboidrati complessi e fibra alimentare, riducendo invece l’apporto lipidico di acidi grassi saturi; l’apporto di proteine rimane fisiologico.
L’I.S.P.A.D. (Società internazionale per il diabete in età pediatrica) consiglia di adattare lo schema dietetico alle tradizioni e ai gusti del bambino o adolescente, le raccomandazioni devono essere associate alla riduzione del rischio cardiovascolare anche attraverso indicazioni psico-comportamentali. Gli obiettivi nutrizionali sono:
- Accrescimento ottimale
- Abitudini salutari per tutta la vita
- Controllo glicemico
- Peso ideale
- Attività fisica
- Prevenire le complicanze microvascolari e macrovascolari

Il dietista deve valutare la distribuzione calorica bilanciando insulina – esercizio fisico – cibo e stabilire le calorie sufficienti per l’accrescimento, senza che questo ricada in obesità. L’intake energetico deve essere così distribuito:
- Proteine 10-15 % (da ridurre con l’età)
- Lipidi ≅ 30 % preferendo i monoinsaturi ai saturi e polinsaturi
- Carboidrati 55- 60 % soprattutto complessi
- Colesterolo 100 mg/1000 kcal
 -Fibra 20 g/1000 kcal o AGE + 5 g/die, incentivare consumo frutta e verdura
- Sodio ≅ 5 g/die, sconsigliare fast foods
- Cloruro ≅ 3 g/die in presenza di ipertensione

Il dietista, inserito nel “team multidisciplinare di diabetologia pediatrica”, pianifica una educazione nutrizionale individualizzata e appropriata per età e maturità del bambino (apprendimento attivo) da estendere anche all’intero nucleo familiare e che sia concorde a tutti i membri del team. Inizialmente sono necessari incontri ravvicinati per semplici consigli, successivamente sono sufficienti incontri strutturati con raccolta di anamnesi nutrizionale, educazione nutrizionale più dettagliata al fine di promuovere un salutare stile di vita.
GLICEMIA MEDIA(mg/dl) = 33,3 ≅ (HbA1c) – 86  Hb=emoglobina glicata (3-4 norma; 7 rischio)
U/kg INSULINA = Unità totali die/peso bambino

Tratto da SCIENZE E TECNICHE DIETETICHE APPLICATE di Lucrezia Modesto
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: