Skip to content

Una prima definizione di testo


Il testo è un sistema significante costituito dalla correlazione tra i due piani del linguaggio: espressione e contenuto con legame di presupposizione reciproca. È sistema significante di unità di espressione correlate a unità del contenuto. Grandezza variabile che passa dall’entità minima (es. enunciato) alla più complessa (es. romanzo), può essere un dipinto, una sinfonia, un film o uno spot pubblicitario. Affinché un evento segnico venga definito testo occorrono alcune condizioni, servono requisiti fondamentali come chiusura, autonomia, limiti definiti, coerenza interna, coesione. Testo deriva dal latino textus (tessuto), inteso come sistema di interdipendenze interne (trame, tessuti, fili, tela) richiamando i meccanismi di coesione su cui si basa la struttura testuale. Esempio atelier -> scultore Rodin, dove ogni frammento di marmo del corpo umano è un testo, una forma in sé conclusa. 
La coerenza riguarda i livelli più profondi del testo, quindi i testi vanno intesi come sistemi di interdipendenze di frammenti. 
La coerenza esterna, quella superficiale, è immediatamente identificabile, ma anche più debole in quanto legata a sensibilità estetica del momento, mode, stili e orientamenti del gusto; quella interna è meno evidente, ma più forte perché è ciò che, a livello profondo del senso, fa di un testo un organismo unitario.
Lotman sostiene che i confini del testo sono mobili, cambiano in base al mutare del codice estetico (es. il considerare o no parte del testo la cornice o il piedistallo di un’opera), in un romanzo i limiti del testo sono quelli fisici del libro, negli altri casi il testo diventa luogo di contrattazione, secondo Sandra Cavicchioli i limiti del testo sono sempre oggetto di negoziazione. I limiti del testo sono sempre il risultato di stipulazione/contratto.
Tratto da SEMIOTICA DELLA PUBBLICITÀ di Priscilla Cavalieri
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro