Skip to content

Qualità nel ciclo produttivo

Un sistema di gestione della qualità caratterizzato da dei requisiti dettati dal cliente, i quali vengono assunti dall’azienda che, attraverso la gestione dei processi per la trasformazione di input in output, la gestione delle risorse, la responsabilità della direzione, la misurazione/analisi/miglioramento, arriva ad ottenere la soddisfazione del cliente.
A livello mondiale, questa visione di azienda e di qualità, è dettata dalle norme ISO 9000, che sono degli standard da seguire per assicurare che un prodotto/servizio/processo sia in grado di soddisfare i requisiti richiesti dall’utente finale.
La certificazione della qualità è l’azione mediante la quale una terza parte indipendente, Organismo di Certificazione Accreditato, dichiara la conformità di un prodotto/servizio/processo ad una specifica norma.
In particolare, la norma ISO 9000:2000 descrive l’approccio di base alla gestione della qualità; la norma ISO 9001:2000 elenca i requisiti che un’azienda deve rispettare per dimostrare la capacità di fornire prodotti/servizi che soddisfino il cliente; la norma ISO 9004:2000 fornisce una guida ai sistemi di gestione della qualità.
Tratto da SISTEMI DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ di Michele Fanelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro