Skip to content

Composizione della bilancia dei pagamenti



La bilancia dei pagamenti è composta da due sezioni principali:
- quella che fotografa tutte le transazioni reali, e si chiama Bilancia delle partite correnti (Bpc)
- quella che invece fotografa tutte le transazioni finanziarie e si chiama Bilancia dei Capitali (Bk) o Bilancia finanziaria.

Nella Bilancia delle partite correnti (Bpc) c'è anche il turismo ad esempio (dove non si importano beni ma avvengono transazioni economiche tra il paese in cui si trova il turista e il suo paese di origine e queste transazioni rientrano nelle partite correnti), ma anche servizi di tipo commerciale ecc. Insomma la Bpc è la bilancia merceologica che registra tutte le transazioni reali, gli scambi di merci, servizi e le partite invisibili (noi vedremo la Bpc solo dal lato commerciale, import ed export).

Bilancia dei capitali

La Bilancia dei capitali (Bk) invece riguarda prestiti bancari, acquisto di azioni, obbligazioni, trasmissioni di attività finanziarie (se si acquistano azioni delle assicurazioni generali, esse non rientrano in nessuna delle bilance, perché sono acquisti di attività finanziaria tra residenti). La Bk fotografa tutte le transazioni tra residenti e non residenti che hanno per oggetto lo scambio di moneta, di beni, di prestiti bancari, di attività finanziaria.
Quindi mentre la Bpc riguarda lo scambio di beni e servizi (come alcuni servizi che vengono offerti ai non residenti ma che vi rientrano), la Bk riguarda prestiti, scambio di attività finanziaria.

Per quanto riguarda le partite correnti, ci sono due componenti importanti: le esportazioni e le importazioni. Bpc cioè è costituita da Bc o Bilancia commerciale e da Bpi o Bilancia delle partite invisibili.
Se il valore delle esportazioni di un paese (nell’export rientrano tutte le cose vendute a un determinato prezzo - X) fosse maggiore del valore delle importazioni che il paese paga all'estero (Y) si ha allora un avanzo nella Bilancia commerciale (Bc) o delle partite correnti (quello che volevano ottenere i mercantilisti, cioè sostenere in tutti i modi l’export e contenere quanto più possibile l’import. Bc = X-M cioè beni prodotti all'estero e venduti in Italia (M o import); mentre i beni prodotti in Italia e venduti all'estero (X o export).

Un altro concetto importante è quello delle esportazioni nette (X-M), cioè il valore di X meno il valore di M: se X-M =0 l’export di un paese è =0, se fosse positivo, le esportazioni nette sarebbero anch'esse positive. Se X>M si ha un avanzo della Bc. Le esportazioni nette di un paese indicano: valore nostri beni venduti all’estero – valore nostri acquisti di beni esteri. Misurano lo squilibrio sul mercato dei beni.

Bp invisibili: transazioni reali che non hanno per oggetto lo scambio di beni. Le sue voci principali sono: turismo, redditi da investimento, noli, trasferimenti unilaterali. [se l’esportatore cede valuta estera alla Banca centrale, ne riceve moneta nazionale in contropartita e, corrispondentemente, aumenta la base monetaria]

La Bk è formata da transazioni finanziarie (movimento di capitali: investimenti diretti, investimenti di portafoglio, prodotti derivati, prestiti commerciali); transazioni bancarie (mutui, aperture conti correnti); altre transazioni non bancarie (acquisto di brevetti, diritti di autore)

La Bilancia dei Capitali (Bk) ha due componenti importanti:
Attività finanziarie di residenti in un altro paese (moneta, titoli del debito pubblico, azioni, partecipazioni) e attività finanziarie di non residenti in Italia.
In generale si distingue fra:
- gli investimenti esteri diretti o diretti all'estero (foreign direct investments FDI)
- gli investimenti di portafoglio (portfolio investments)
Qui ci troviamo nell'ambito della bilancia finanziaria o dei capitali: se si acquistano azioni straniere, si fa un investimento in questo caso, sia diretto all'estero comprando azioni straniere, sia un investimento di portafoglio.

Tratto da STORIA DELLA POLITICA ECONOMICA INTERNAZIONALE di Federica Palmigiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Globalizzazione: breve storia di un'ideologia

Riassunto del testo "Globalizzazione: breve storia di un'ideologia". Il riassunto ripercorre le tappe principali dello storia economica mondiale che hanno portato all'ascesa e allo sviluppo dell'ideologia legata al concetto di globalizzazione.