Skip to content

Nuclei intralaminari del talamo

Si caratterizzano per l'ampia diffusione a tutta la corteccia telencefalica e per le connessioni con i nuclei della base e con i nuclei della formazione reticolare. L'azione svolta da questi neuroni risulta molto importante nella modulazione dell'attività elettrica della corteccia cerebrale, con ripercussioni che riguardano il ritmo sonno-veglia e lo stato di vigilanza-attenzione. La vigilanza dipende strettamente dalle connessioni reticolo-talamiche  che originano dai nuclei pontini e mesencefalici della formazione reticolare e che raggiungono i nuclei intralaminari del talamo rilasciando glutammato. Tali nuclei vengono così attivati ed eccitano di conseguenza la corteccia generando uno stato di vigilanza. Quindi i nuclei intralaminari entrano a far parte del sistema reticolare attivatore ascendente.
L'attenzione  pi complessa e riguarda sia queste connessioni ma anche associazioni con la corteccia frontale. 
Una lesione dei nuclei intralaminari determina coma.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.