Skip to content

Stadi di sviluppo dell'umanità in ottica evoluzionistica

Secondo gli evoluzionisti tutta l’umanità passa attraverso gli stessi stadi di sviluppo:
1.Promiscuità: gli umani vivevano in associazioni ma non conoscevano ancora la famiglia.
2.Stadio selvaggio: i gruppi praticavano il nomadismo e vivevano di caccia e raccolta. Erano società di tipo matriarcale (la discendenza veniva tracciata attraverso le donne, che esercitavano anche l’autorità), che credevano nella magia e nell’animismo.
3.Stadio barbaro: si passa da una società matriarcale a una società patriarcale. Si scopre l’ agricoltura e si costruiscono villaggi sedentari. Si sviluppa l’arte della ceramica e forme di religione più sofisticate. In questo contesto, dall’animismo si passa al politeismo, ossia alla credenza di più divinità, le relazioni con le quali veniva controllata da un clero.
4.Stadio civilizzato: caratterizzato dalla presenza di Stato, città, scrittura, storia, Chiese, religioni monoteiste e scienza.
Questi 4 stadi provengono dalle notizie disponibili sui costumi di popolazioni molto diverse, che venivano classificate rispetto a dei criteri derivanti dal fatto che gli evoluzionisti prendevano a modello la società occidentale come rappresentante dello stadio civilizzato (tutte le altre apparivano essere società meno complesse).

Contributi dell’evoluzionismo:
Introduzione del metodo comparativo e della prima definizione di cultura
Problemi dell’evoluzionismo:
Assenza di esperienza sul campo e conseguente impiego di resoconti di seconda mano, che potevano non essere sempre attendibili. Antropologia da tavolino.
Le teorie evoluzioniste non erano supportate da dati. Le società non passano tutte attraverso gli stessi stadi di sviluppo.
L’evoluzionismo si caratterizza per uno sguardo etnocentrico: gli europei rappresentavano l’apice della civiltà e costituivano il metro di sviluppo per giudicare il valore delle altre culture.
di Anna Bosetti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.