Skip to content

Il suicidio

Disturbi psicologici: più della metà dei suicidi avviene da parte di soggetti che soffrono di depressione, fino al 90 % soffre di una psicopatologia grave. Anche il disturbo di panico, i disturbi dell'alimentazione e l'alcolismo si associano spesso al suicidio.
Teorie neurobiologiche: Il rischio di suicidio è almeno in parte ereditabile. I bassi livelli del principale metabolita della serotonina sono collegati ai suicidi, così come lo sono i geni che modulano i livelli di serotonina.

Teorie socioculturali

La pubblicità data dai media alle notizie di suicidi produce effetti potenti. Ci sono tre tipi di suicidio: suicidio egoistico (commesso dalle persone che hanno pochi e labili legami con la famiglia, la società o la comunità), suicidio altruistico (atto di una persona convinta che il suo gesto andrà a vantaggio dell'intera società) e suicidio anomico (provocato dal repentino cambiamento della relazione tra un individuo e la società in cui vive [anomia=assenza di norme]).

Teorie psicologiche

Le variabili psicologiche coinvolte nella condotta suicidaria variano a livello individuale, ma molte ricerche hanno cercato d'identificare i fattori che permettono di prevedere quali siano i soggetti a più alto rischio: forte desiderio di sfuggire alla dolorosa consapevolezza di un proprio difetto o aspetto negativo, impossibilità di realizzare certi obiettivi, biasimo contro se stessi, difficoltà nel risolvere i problemi, disperazione (=è l'attesa che in futuro la vita non potrà essere meglio di quella che è ora).

Prevenzione del suicidio

*Libera manifestazione di pensieri suicidi, per liberare il soggetto dal senso di segreto e di isolamento.
*Trattamento dei disturbi mentali associati al suicidio (farmaci, psicoterapie).
*Alleviare l'acuta sofferenza psicologica del paziente.
*Aiutare la persona a vedere opinioni diverse dal continuare a soffrire.
*Incoraggiare la persona a retrocedere, anche di poco, dall'intento di compiere un gesto autolesivo.
*Sostegno empatico al soggetto a rischio.

di Alessio Bellato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.