Skip to content

Adeguamenti del codice alla mutata realtà politico-istituzionale (d. lgs. 288/44)

Cancella i reati di attentato, offesa alla libertà e offesa all’onore del Capo del Governo, e il riferimento al Gran Consiglio de Fascismo.
Viene reintrodotta la scriminante della reazione legittima agli atti arbitrari del pubblico ufficiale che rende non punibili i reati di resistenza, violenza e oltraggio (ora abrogato del tutto), riconoscendo al cittadino una sorta di diritto di resistenza di fronte al sopruso della pubblica autorità.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.