Skip to content

Aracnoide encefalica

L'aracnoide è una membrana sottilissima che avvolge completamente l'encefalo. Non si insinua nei solchi presenti sulla superficie esterna ma penetra nelle fessure più profonde, nelle fessure sagittali sia degli emisferi cerebrali che di quelli cerebellari e nella fessura orizzontale localizzata tra gli emisferi cerebrali e il cervelletto. La pia madre al contrario segue tutte le depressioni dell'encefalo; così si vengono a creare dei compartimenti dello spazio sub-aracnoideo, detti FIUMI, in cui si trovano vasi sanguigni.  Soprattutto a livello della base cranica, l'aracnoide e la pia madre sono separati da spazi slargati dello strato subaracnoideo che chiamiamo CISTERNE e che permettono in alcuni casi il prelievo del liquor invece di farlo dal midollo spinale anche se è un sistema più invasivo e che espone a più rischi. 
L'aracnoide encefalica è legata anche alla formazione delle GRANULAZIONI ARACNOIDALI DEL PACCHIONI: sono piccole evaginazioni dell'aracnoide che presentano una porzione iniziale ristretta e una superiore slargata rivestita dalla dura madre, nelle cavità di un seno venoso. Queste strutture sono la sede principale per il passaggio del liquor ai seni della dura madre che ne permettono il riassorbimento. Le granulazioni sono presenti essenzialmente al livello del seno sagittale superiore.
di Luca Sciarabba
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.