Skip to content

Cause di estinzione della punibilità: istituti di clemenza

Cause di estinzione della punibilità, intervengono con un atto espresso che porta certi casi alla impunibilità.
Sono tutte accomunate dalla mancanza di interesse alla punibilità e dall’effetto di eliminare tutte, o alcune, conseguenze di un reato.
Istituti di clemenza, che trovavano giustificazione nei poteri del Sovrano, mentre oggi permangono ma sono affidati a soggetti particolari.
Possono essere a portata generale:
- Amnistia e Indulto, usati per eliminare provvedimenti di condanna adottati durante un periodo di instabilità sociale.
La prassi, però, li vede usati come strumenti di rimedio al sovraffollamento delle carceri ponendo non pochi problemi di uguaglianza di trattamento.
Sono adottati dal Parlamento con legge a maggioranza dei 2/3.
L’amnistia propria estingue il reato e ogni conseguenza penale prima della sentenza; l’amnistia impropria fa cessare pena principale e pene accessorie, ma non le conseguenze penali, intervenendo dopo la sentenza.
L’indulto opera solo sulle pene principali, condonandole o modificandole.
o a portata individuale:
- Grazia, concessa dal Presidente della Repubblica per risolvere situazioni di errori giudiziari, o per valorizzare atti di eroismo non rilevanti per la legge, o ancora per detenuti già recuperati.
Si devono raccogliere vari pareri e responsabile di tale istruttoria è il Ministro della Giustizia che controfirma anche l’atto i grazia.
L’istanza può provenire da chiunque, anche d’ufficio.
La grazia interviene dopo una sentenza di condanna e fa cessare la pena principale, in alcuni casi anche quelle accessorie, ma mai le conseguenze penali.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.