Skip to content

Distinzione delle norme cautelari in base al contenuto

In base al loro contenuto, che può essere il più vario, le norme cautelari si distinguono in:
- norme di esperienza, frutto di elaborazioni scientifiche mediante conoscenze tecno-empiriche, come la distanza di sicurezza;
- norme di convenzione, frutto di una scelta comune, evitano l’interferenza tra fattori di rischio, come l’obbligo di tenere la destra;
- norme morali, definiscono le regole cautelari relative alle modalità di esercizio di una certe attività, come la velocità massima consentita in autostrada;
- norme di assunzione, si pongono anteriormente alla condotta materiale impedendo che determinate categorie di soggetti, ritenute incapaci di porre in essere una certo comportamento a prescindere da una violazione di norme morali, come il divieto di transito con determinati veicoli in autostrada.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.