Skip to content

Elementi per un giudizio di colpevolezza: la rappresentazione del fatto tipico

Cioè il soggetto agente deve essere consapevole delle conseguenze del proprio agire.
La rappresentazione può portare al dolo o alla colpa.
Nel dolo c’è sia la possibilità di conformarsi al diritto che la volontà di non farlo, mentre nella colpa c’è solo la possibilità di conformarsi al diritto ma non la volontà di non farlo.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.