Skip to content

Enfiteusi

Enfiteusi → il proprietario di un fondo concede all’enfiteuta il diritto di goderne, con l’obbligo di migliorarlo e pagare un canone periodico in denaro o in natura
Può essere temporanea (almeno 20 anni) o perpetua

Diritto di affrancazione → l’enfiteuta può acquistare in qualsiasi momento la proprietà del fondo pagando una somma pari a 15 volte il canone annuo

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.